Una parola d’ordine che sta diventando sempre più popolare nel settore del marketing online è marketing diretto ai fan. Sebbene non tutte le industrie stiano abbracciando il concetto, l’industria musicale sembra guidare l’iniziativa. È un modello di business efficace che dà potere ai musicisti e, come vedrai, offre molti vantaggi anche per l’utente finale.

Allora, in cosa consiste il marketing diretto ai fan? Come cambia il gioco? Gli specialisti della società di scrittura di incarichi hanno studiato questo campo. Scopri di seguito qual è questa nuova tendenza e come puoi incorporarla nel tuo modello di marketing.

Che cos’è il marketing diretto ai fan?

Fondamentalmente è una forma di marketing che esclude l’intermediario. Questa potrebbe essere la società che gestisce la vendita dei biglietti come Ticketmaster o un portale di social media come Facebook. Invece la vendita è lasciata all’artista stesso, il che dà loro molto più controllo su come è fatto tutto.

Ad esempio, Josh Freese, un batterista in studio, ha creato la sua campagna di marketing in cui aveva un download digitale di $ 7 sul proprio sito Web e pacchetti del valore di migliaia a livello professionale. In questo sito web il livello di interazione era personale, qualcosa che non si era mai visto prima nell’industria musicale fino a quel punto.

Josh Freese in una sessione di registrazione di batteria

I vantaggi

Il primo vantaggio è che ci sarà un maggiore senso di connettività tra l’artista e l’utente finale. Non dovrai più interagire con un’agenzia di marketing o una sorta di intermediario per acquistare biglietti o visualizzare il messaggio promozionale in offerta. Avere un più profondo senso di connessione consente al pubblico di essere apprezzato e potrebbero essere venduti più biglietti come risultato della pubblicità dell’artista stesso.

Sul consumatore è probabile che i prezzi siano più bassi, perché non c’è nessun intermediario che prenda un taglio. Quando una società di vendita di biglietti gestisce un evento per farne valere la pena, ha bisogno di fare una riduzione considerevole e la persona che paga per quel costo aggiuntivo è l’utente finale. Se i prezzi sono più bassi, è probabile che un numero maggiore di persone possa permettersi l’evento.

L’artista ha bisogno di avere un’idea diretta di cosa funziona e cosa no. Di conseguenza, otterranno un più profondo senso di connessione con la folla e saranno in grado di modificare i loro prodotti per adattarli a ciò che il consumatore desidera. Con gli intermediari coinvolti, i bisogni del pubblico potrebbero andare persi.

I fan fedeli saranno contenti

Al fan medio o occasionale potrebbe non interessare chi fa il marketing, tutto ciò a cui importa è scaricare quella traccia e ascoltarla mentre si va al lavoro. Tuttavia, i super fan che sono fedeli e attenti ai piccoli dettagli potrebbero essere in attesa di omaggi esclusivi, promozioni ed eventi sensibili al tempo. Soddisfare le esigenze di questi super fan è qualcosa che il marketing diretto ai fan può fare molto bene.

Mantenere questi super fan è importante, perché questi sono gli individui che in genere gridano a squarciagola nella comunità riguardo a quanto sia grande o scarsa l’ultima versione.

Esempi di come è fatto

  • E-mail marketing: inizialmente puoi utilizzare piattaforme di social media come Facebook e Twitter per creare fan, ma poi devi usare il potere dell’e-mail marketing per venderti direttamente ai fan. Se fatto correttamente, l’e-mail marketing può essere un modo a basso costo per venderti efficacemente a un cliente molte volte nel corso degli anni. La raccolta di e-mail consente di creare un database, che diventa più prezioso man mano che cresce di dimensioni. All’inizio l’elenco potrebbe essere composto da poche centinaia di persone e sarà difficile fare il tutto esaurito per un evento. Tuttavia, con l’aumento della popolarità dell’artista, non c’è motivo per cui l’elenco non possa diventare migliaia se non centinaia di migliaia. Il tutto esaurito per un evento a quel punto sarà semplicemente una questione di invio di una singola e-mail.
  • Vendi CD agli eventi: durante un evento dal vivo il musicista può vendere il proprio CD, una quota maggiore dei profitti va all’artista e il fan non torna a casa dopo l’evento a mani vuote.
  • Incentivi sociali per la partecipazione: i Grateful Dead avevano una strategia in cui suggerivano ai fan di registrare l’esibizione dal vivo e avevano un pacchetto premium per l’evento. Ciò significa che a un costo aggiuntivo riceverai un CD firmato e anche un pass per il backstage. Ci sono molti modi diversi per rendere felici i fan e guadagnare qualche soldo extra essendo creativi con il marketing diretto ai fan.
The Grateful Dead è un esempio di successo di marketing diretto ai fan

Aspetti negativi del marketing diretto ai fan

Il processo per elaborare i tuoi messaggi e le tue idee di marketing richiede tempo, che potrebbe essere difficile da ottenere se l’artista è impegnato. Inoltre, le risorse e gli sforzi necessari per implementare alcune di queste strategie di marketing potrebbero rivelarsi eccessivi per gli artisti che non hanno una grande infrastruttura intorno a loro.

Le società di marketing vengono pagate perché fanno il lavoro delle gambe per l’artista, ed è facile semplicemente consegnare i soldi e non doversi preoccupare di quel lato del business. Tuttavia, se ti arrendi, come puoi essere sicuro che venga utilizzato il giusto messaggio di marketing? I tuoi fan sono seguiti nel modo corretto? Senza avere il pieno controllo non lo saprai mai davvero.

Conclusione

Il marketing con l’approccio diretto ai fan è un punto di svolta che l’industria musicale sta iniziando ad abbracciare e che altri settori seguiranno sicuramente dopo che emergono ulteriori casi di studio di successo. Certo c’è una qualche forma di fattore di rischio coinvolto. E se alla gente non piacesse il marketing dell’artista? E se gli eventi non fossero esauriti? Tuttavia, devi avere il coraggio di diventare grande e la maggior parte degli artisti non è arrivata dove si trova seguendo la strada tradizionale della vita.

Con l’approccio di marketing diretto ai fan non devi nemmeno fare tutto il lavoro di gambe. Puoi assumere servizi di scrittura di incarichi o creazione di siti Web per svolgere determinate attività. Il punto è che il messaggio di marketing ei meccanismi di vendita della musica sono dettati dall’artista.

Abbiamo completato il tutorial su Il marketing diretto ai fan sta diventando sempre più popolare nell’industria musicale. Abbiamo elencato tutti i diversi metodi per aiutarti a risolvere il problema più velocemente. Facci sapere nei commenti il ​​metodo che ti ha aiutato ad avere successo. Permettere hangodesk.com sapere cosa ne pensi nella sezione commenti qui sotto.